Generi cinematografici per la Gara 4 Giorni Corti - edizione 2017

Questi sono i 14 generi cinematografici assegnati alle troupe partecipanti alla Gara 4 Giorni Corti. I primi tredici sono stati scelti dall'Organizzazione del Nonantola Film Festival, il quattordicesimo è quello che ha ricevuto più like sulla nostra pagina facebook, scelto fra un elenco di cinque generi proposti dall'Organizzazione del Nonantola Film Festival.

A ogni troupe sono stati assegnati due diversi generi cinematografici fra quelli elencati qui sotto, estratti mediante sorteggio nel corso della serata di inizio gara, che si è tenuta presso la Sala Cinema Teatro Massimo Troisi, viale delle Rimembranze, 8 a Nonantola (MO) lo scorso 27 maggio.

Un consiglio: come regola generale, ricordiamo che il genere parodia ricade nel genere Commedia (comportando quindi la squalifica qualora il genere assegnato fosse un altro) a meno che gli elementi tipici del genere parodiato non abbiano la priorità sul lato comico.

Elenco dei generi cinematografici 4 Giorni Corti - edizione 2017

1 - azione

Il genere azione richiede un ritmo elevato e situazioni dinamiche, in particolare inseguimenti e scontri con o senza armi. Per evitare di ricadere in altri generi ai quali è spesso associato (ad esempio thriller, commedia, spionaggio, ecc.) è bene ricordare che, in questo caso, è l’azione vera e propria ad avere la priorità.

2 - biografico

È incentrato sulla vita e le opere di una persona, che può essere reale o inventata. Qualora il soggetto del cortometraggio fosse una persona reale, il Nonantola Film Festival non si assume alcuna responsabilità per eventuali reclami da parte di terzi.

3 - commedia

È un genere in cui in cui si crea una rappresentazione scenica di tono leggero, movimentata nel dialogo e nell’azione, caratterizzata da un alternarsi di situazioni liete e tristi la cui conclusione di solito è lieta. Nella commedia sono ricomprese anche tutte le situazioni in cui vi è una chiara volontà umoristica (o, in parte, satirica) di rappresentare la realtà o la critica di costume.

4 - drammatico

Il film drammatico è incentrato sulle interazioni e sullo sviluppo emotivo dei personaggi, con una risoluzione che può essere positiva o negativa. A differenza del melodramma, la rappresentazione delle emozioni non deve essere esasperata; deve invece mantenersi verosimile e proporzionata alle vicende della trama.

5 - erotico

Un film erotico è un genere di film che contiene scene più o meno esplicite di rapporti sessuali intrecciate con una storia d'amore. L'atto sessuale non viene mostrato, oppure è presentato senza visualizzarne i dettagli. Il cortometraggio, a insindacabile giudizio dell'Organizzazione, dovrà essere classificato "per tutti" e gli attori coinvolti dovranno essere maggiorenni.

6 - fantascienza

Nel genere fantascientifico, il meccanismo narrativo si basa su elementi immaginari e/o ipotetici che, a differenza del fantasy, devono avere un fondamento scientifico.

7 - impegno civile

Il film di impegno civile si ispira a una realtà sociale, politica e/o culturale, allo scopo di analizzarla o denunciarne specifiche problematiche. Può essere sia di finzione che documentaria.

8 - musical

Nel musical la trama si sviluppa non solo per mezzo della recitazione, ma anche attraverso scene cantate e/o coreografate. Per i brani utilizzati valgono le condizioni poste dal regolamento del Nonantola Film Festival.

9 - muto

Sebbene il cinema muto non si sia concentrato su un singolo genere, presenta dei tratti ricorrenti, quali l’assenza del suono in presa diretta, l’utilizzo della musica per contrassegnare l’atmosfera di una particolare scena e il ricorso ai cartelli per sostituire i dialoghi. La colonna sonora, che deve essere esclusivamente strumentale, è parte integrante del film.

10 - noir

Il noir ha un’ambientazione prevalentemente urbana e si concentra sui lati più oscuri della realtà urbana, riflettendoli in atmosfere cupe e malsane. A differenza del thriller, la componente psicologica e morale ha la priorità sul ritmo.

11 - soap opera

Sebbene la soap opera sia un genere televisivo e non cinematografico, è possibile riproporre, anche con un chiaro intento parodistico, i suoi elementi caratteristici in un cortometraggio. Esempi di questi elementi sono la suddivisione in episodi, la presenza di sigle, le trame contenenti intrighi, triangoli amorosi, colpi di scena eccetera.

12 - thriller

Questo genere è volto alla trasmissione di uno stato di elevata tensione e suspense. Molto importanti sono la presenza di colpi di scena e risvolti psicologici nei personaggi. È importante ricordare che un thriller non è horror: il compito principale di un film thriller è la creazione di uno stato di tensione, che poi viene sciolto; nell’horror invece la tensione è finalizzata a creare e trasmettere paura.

13 - western

Sebbene il western classico presenti ambientazioni e costumi ben noti, abbiamo deciso (visti i tempi ridotti per la realizzazione del corto) di ritenere più rilevante la fedeltà alle atmosfere e agli elementi narrativi del genere. Un cortometraggio western può quindi essere ambientato anche ai giorni nostri (il cosiddetto western metropolitano), senza però trasformarsi in un thriller o in un noir.

14 - sentimentale

Il genere sentimentale (o romantico) si ispira a storie d'amore che si concentrano sulla passione, sull'emozione e sul coinvolgimento affettivo dei personaggi principali. L’amore o la ricerca dell'amore sono i temi dominanti e centrali dell’intera storia, attorno ai quali ruotano le vicende dei vari protagonisti. Questo genere è stato scelto mediante votazione sulla nostra pagina facebook in una rosa che comprendeva: sentimentale (voti 69), avventura (voti 54), spionaggio (voti 23), poliziesco (voti 18) e arti marziali (voti 12).