L’ARBITRO

 


 
Regia: Paolo Zucca
Sceneggiatura: Paolo Zucca
Interpreti: Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Francesco Pannofino, Benito Urgu, Jacopo Cullin, Marco Messeri, Alessio Di Clemente, Grègoire Oestermann
Genere: Commedia
Produzione: Classic, Rai Cinema
Distribuzione: Lucky Red
Paese: Italia/Argentina, 2013
Durata: 90 minuti
L'ascesa e la rovina di un corrotto arbitro di calcio si intreccia con le vicende di due squadre di calcio sarde di terza categoria e infimo livello: l'Atletico Pabarile, la più debole dell'intera divisione, e il Montecrastu, alla cui guida vi è Brai, un fazendero abituato a vessare i contadini del Pabarile in quanto padrone delle campagne. Quando il giovane emigrato Matzutzi torna in paese, le sorti delle due squadre si capovolgono: con le sue prodezze calcistiche, Matzutzi permette al Pabarile di vincere una partita dopo l'altra.
Una delle più belle sorprese dell’ultima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato presentato in apertura della rassegna parallela ‘Giornate degli Autori’. Uno dei migliori esordi italiani  da lungo tempo a questa parte, intelligente e soprattutto divertente. “L’arbitro”, opera prima del 41enne regista sardo Paolo Zucca (già autore di documentari, spot pubblicitari e corti, tra cui quello omonimo da cui trae spunto questo film, corto vincitore del David di Donatello e del Premio Speciale della Giuria al Festival di Clermont-Ferrand) è il ritratto, girato in un meraviglioso bianco e nero con schermo panoramico, di certe dinamiche di potere nell’Italia di oggi, realizzato attraverso una contaminazione di toni e generi cinematografici. La rivalità che, nel più scalcagnato torneo di calcio che il cinema ricordi, contrappone l’Atletico Pabarile e il Montecrastu, classe terza categoria sarda, è l’occasione per mettere in campo personaggi strepitosi, come l’allenatore cieco Prospero e il fuoriclasse ritornato dall’Argentina Matzutzi. Stefano Accorsi se la cava, molto più Geppi Cucciari.
 

torna all'elenco dei film

 

 



 

 

 

 

seguici su facebook

Privacy Policy

 

logo stampaprint